Le regole d’oro per prendersi cura dei capelli

- Advertisement -

envenuto nella tua guida definitiva alla cura dei capelli corti.

Dai raccolti ravvicinati ai bob estremi, abbiamo consultato gli esperti e gli addetti ai lavori per offrirti i migliori suggerimenti e trucchi per mantenere le trecce corte in salute e belle.

Con tutta una serie di celebrità che si sono date da fare di recente, da Jennifer Lawrence a Sienna Miller , non c’è mai stata più ispirazione per un abito più corto.

Marchiati sui social media con lo slogan “capelli corti, non importa”, i look più corti possono essere molto divertenti. L’hair stylist delle star e Global Hair Ambassador per TONI & GUY Mark Hampton afferma: “Gli stili di capelli corti sono fantastici in quanto possono variare molto in lunghezza e consistenza e possono essere adattati per adattarsi a tutte le forme del viso”.

Quindi come puoi mantenere un taglio di capelli corto brillantemente bello? Come afferma il pluripremiato stilista e ambasciatore del marchio Salon Science Andrew Jose, “Tutti conoscono le basi della cura dei capelli lunghi. Sii gentile con esso ed evita grovigli e doppie punte. Tuttavia, le esigenze dei capelli corti sono molto diverse “.

Continua a leggere per consigli, suggerimenti e segreti utili.

1. Pettinare meno frequentemente

Usa le dita

Fortunatamente, i capelli corti non devono essere spazzolati tanto spesso quanto i capelli lunghi. Come spiega Sapphire Lewis di Bleach London, “I capelli corti hanno meno probabilità di aggrovigliarsi rispetto ai capelli lunghi. Spazzolarli con le dita è generalmente sufficiente per modellarli e acconciarli un po ‘”. Paul Edmonds concorda sul fatto che le dita sono spesso uno strumento migliore di un pennello. Dice “Per lo styling usa le dita per darti la forma che solleva dove devi ottenere volume alla radice”.

Acquista una spazzola con setole

Se vuoi passare una spazzola tra i capelli, gli esperti consigliano di aggiungere una spazzola di setole al tuo arsenale per la cura dei capelli. Andrew Garden dice: “Se uno stile più elegante è la tua preferenza, allora suggerirei di asciugare i capelli con un piccolo pennello Denman per creare una finitura liscia, con un volume minimo. Per la consistenza evita i pennelli e manipola con la punta delle dita”.

2. Riduci l’uso di prodotti riscaldati
Trova uno stile che non richieda una piastra

“Non utilizzare tutti i giorni strumenti per lo styling a caldo. Ferri da stiro, arricciacapelli e persino l’asciugatura possono danneggiare il fusto del capello. I capelli danneggiati non sono in grado di trattenere il colore come fanno i capelli sani”, afferma la colorista Marie Robinson .

“Non mi asciugo quasi mai i capelli né uso strumenti caldi”, aggiunge. “Di solito applico Oribe Dry Texturizing Spray , vado a letto con i capelli umidi e mi sveglio con le onde.”

Usa un batuffolo di cotone per eliminare i fili che si allontanano

Potresti sperimentare Sapphire Lewis, direttore del salone di Bleach London , descrive come “strani schemi di sonno”. Siamo stati tutti lì quando ci svegliamo la mattina per scoprire che i nostri capelli hanno sfidato tutte le regole dello styling e stanno attaccando in direzioni diverse. Fortunatamente, Paul Edmonds ha un suggerimento subdolo per aiutarti ad affrontare il problema, che non comporta l’uso di prodotti di riscaldamento dannosi.

Lo stilista dice: “Se non hai tempo per lavarti i capelli, inumidisci un batuffolo di cotone e tampona i capelli per sbarazzarti dei residui erranti delle radici”.

Domina il volume con i prodotti

Un taglio più corto massimizza il volume naturale, quindi la chiave è trovare prodotti per aggiungere consistenza e tenuta. Aaron Carlo, capo stilista di X Factor con Tresemme , afferma: “È così importante che i capelli corti abbiano una struttura, quindi ottenere il prodotto giusto da modellare è essenziale. I prodotti texturizzanti servono perfettamente a questo scopo su stili più corti”.

Paul Edmonds dice: “Anche il mantenimento del tuo look attraverso i prodotti per lo styling è fondamentale. I prodotti in pasta opaca secca per capelli più corti danno tenuta e consistenza, mentre per i tipi di capelli leggermente più lunghi una mousse o una pasta morbida può darti una tenuta flessibile”.

… ma prenditi cura del tuo cuoio capelluto

Non dimenticare di prenderti cura del tuo cuoio capelluto. Andrew Jose aggiunge: “Dovresti prestare al tuo cuoio capelluto la stessa attenzione che presti alla pelle del viso. Prodotto e detriti possono accumularsi sul cuoio capelluto se non vengono lavati accuratamente e possono verificarsi secchezza e irritazione. Aggiungere un trattamento esfoliante per il cuoio capelluto al tuo La routine per la cura dei capelli corti può servire come trattamento viso per i capelli e stimolare il cuoio capelluto “.

3. Taglia i capelli ogni tre-sei settimane
Mantieni la tua forma

Andare dal parrucchiere ogni tre settimane potrebbe sembrare eccessivo, ma gli stili di capelli più corti, in particolare i raccolti più ravvicinati, richiedono un po ‘più di manutenzione rispetto al tuo solito taglio. Questo si basa sul fatto che i tuoi capelli di solito crescono di circa mezzo pollice al mese.

L’hair stylist Paul Edmonds , i cui clienti includono Emma Thompson, Michelle Dockery e Margot Robbie, ritiene che il taglio dei capelli sia la cosa più importante da considerare. Dice: “I capelli corti sono fondamentali per ottenere un taglio eccezionale. Ottenere la struttura, la lunghezza e lo spessore giusti per la forma del viso è la chiave, assicurandosi di considerare la direzione della crescita dei capelli e lo spessore in corrispondenza delle linee sottili”.

Con questo in mente, assicurati di chiedere una consulenza completa con il tuo stilista prima che maneggi le forbici (in particolare se stai andando per un taglio drammatico …)

Considera la lunghezza dei tuoi capelli

Andrew Garden, un parrucchiere presso il rinomato salone Radio , dice che quelli con stili meno schietti possono farla franca con viaggi meno frequenti dal parrucchiere: “Se la forma è leggermente più morbida e l’enfasi è più sulla consistenza, visita ogni parrucchiere da quattro a sette settimane. ”

Non dimenticare che puoi farti tagliare la frangia gratuitamente nella maggior parte dei saloni in tutto il Regno Unito.

4. Lavati i capelli ogni giorno
I capelli corti necessitano di un lavaggio più regolare

Se c’è una cosa su cui gli esperti concordano, è che le acconciature più corte richiedono più lavaggi di quelle più lunghe. Questo perché possono ingrassare più rapidamente, anche se il numero esatto di volte in cui i tuoi capelli avranno bisogno di essere lavati dipenderà da come i tuoi capelli rispondono al livello di olio prodotto dal cuoio capelluto.

Se decidi di lavarti i capelli ogni giorno, prova a investire in una maschera idratante per combattere la secchezza. Andrew Jose consiglia Salon Science Swiss Apple Cellutensive Masque (£ 19, boots.com ), che è “perfetto per condizionare in profondità ogni ciocca di capelli”. Potresti anche acquistare un buon shampoo se ti lavi più regolarmente, e Paul Edmonds consiglia Shu Uemura Neroli Cleansing Oil (£ 25,60, lookfantastic.com ) in quanto “deterge delicatamente e idrata sia il cuoio capelluto che i capelli”.

… Ma lo shampoo a secco salverà la situazione

Naturalmente, lo shampoo a secco è anche geniale per ringiovanire le tue ciocche nei giorni in cui semplicemente non hai tempo per lavarti i capelli. Mark Hampton dice: “Usa TONI & GUY Causal Matt Texture Dry Shampoo (£ 7,49, boots.com ) tra i lavaggi per eliminare il grasso indesiderato aggiungendo una finitura ruvida”.

5. Risciacquare con un getto di acqua fredda per una maggiore brillantezza
Se i tuoi capelli corti sembrano un po ‘spenti, prova questo trucco semplice e veloce per aggiungere un tocco di lucentezza.

La prossima volta che ti lavi i capelli, finisci con un getto di acqua fresca. Questo allevierà i danni causati dal calore ai capelli durante la doccia, che spesso possono provocare la scheggiatura delle cuticole.

E non c’è bisogno di rabbrividire a lungo sotto l’acqua fredda, come dice la famosa hair stylist Sarah Potempa , “anche solo cinque secondi va bene”.

- Advertisement -

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here